Regolamento dei Congressi Territoriali 2017

TEMPISTICA


T1 Ore 10:00 – 10:30
- Apertura del Congresso a cura del Coordinatore territoriale uscente (in caso di accorpamento di due Comitati territoriali, i Coordinatori uscenti di entrambi i Comitati attuali presiedono il Congresso)
- Nomina per alzata di mano e insediamento del Comitato elettorale territoriale 
- Apertura delle autocandidature da parte dei presenti, a cura del Comitato elettorale territoriale

T2 Ore 11:00
- Chiusura delle autocandidature 

T3 Ore 11:00 - 11:15
- Verifica a cura del Comitato elettorale territoriale della regolarità delle autocandidature
- Comunicazione alla Sede, a cura del Presidente del Comitato elettorale territoriale, delle autocandidature da far aggiungere ai nomi dei candidati per le elezioni.

T4 Ore 11:45 – 13:00
Il Comitato elettorale territoriale comunica:
- l’apertura dell’urna elettronica (comunque non prima della conferma ricevuta dalla Sede e non prima delle ore 11:00)
- discussione dei documenti eventualmente proposti in Consiglio Nazionale
- redazione di eventuali documenti di discussione da proporre al Consiglio Nazionale

T5 Ore 11:45 del terzo giorno lavorativo dopo l’apertura del voto
L’urna elettronica per le votazioni resterà aperta per una durata di tre giorni lavorativi dall'apertura del voto. Le votazioni saranno possibili nelle giornate lavorative da lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle ore 18.

T6 Dalle ore 14:00 del terzo giorno lavorativo dopo l’apertura del voto
Il Comitato elettorale territoriale (via email):
- dichiara la chiusura del seggio
- recepisce dalla sede via posta elettronica il risultato delle votazioni elaborato dalla società che gestisce il voto elettronico 
- proclama gli eletti del Comitato territoriale

REGOLAMENTO


È premesso che:
1) i Congressi territoriali si svolgeranno nella seconda metà di ottobre 2017, con gli accorpamenti già approvati dal Consiglio Nazionale;
2) le convocazioni avverranno tramite i canali istituzionali (sito, CFNews e mailing) con esclusione della convocazione cartacea.

Aventi diritto di voto (attivo/passivo) e presentazione delle candidature
- Soci in regola con il pagamento della quota Anasf almeno 120 (centoventi) giorni prima della data di apertura del Congresso territoriale. In deroga all’art. 1 del Regolamento generale dell’Associazione hanno diritto di voto (attivo/passivo) anche coloro che risultino iscritti ad Anasf nelle modalità previste in caso di pensionamento.

- Soci in regola con delega; o con pagamento diretto (bonifico, bollettino postale, assegno non trasferibile, carta di credito) già pervenuto recante data d’ordine antecedente almeno 120 (centoventi) giorni dallo svolgimento del Congresso territoriale.

- La sede fornirà al Coordinatore territoriale uscente, entro 15 (quindici) giorni precedenti lo svolgimento del Congresso territoriale, l’elenco degli aventi diritto.

- Le candidature dei soci in regola possono essere presentate alla sede Anasf in forma scritta (posta, email, fax) almeno 30 (trenta) giorni prima della data di apertura del Congresso territoriale o personalmente al Congresso territoriale del territorio di residenza il giorno del suo svolgimento (v. Tempistica). In deroga a quanto previsto all’art. 8 del Regolamento generale dell’Associazione, i soci possono candidarsi e votare nel territorio di svolgimento della propria attività, a fronte di documentazione comprovante il luogo di svolgimento dell’attività. La variazione di indirizzo deve essere comunicata alla Sede Anasf entro il 30 giugno 2017.

- In ogni Comitato territoriale possono essere eletti da un minimo di 3 (tre) ad un massimo di 15 (quindici) Consiglieri.

Svolgimento del Congresso territoriale e votazioni

- I Congressi territoriali si svolgeranno secondo quanto indicato nella Tempistica e ognuno sarà presieduto dal Coordinatore territoriale uscente (in caso di accorpamento di due Comitati territoriali, i Coordinatori uscenti di entrambi i Comitati attuali presiedono il Congresso) o, in sua mancanza, dal Vicecoordinatore o, a seguire, dal componente territoriale più anziano per iscrizione Anasf (a parità vale anzianità anagrafica). 

- Il Comitato elettorale di ogni Congresso territoriale sarà composto da un minimo di 3 (tre) ad un massimo di 5 (cinque) membri.

- I componenti del Comitato elettorale territoriale vengono eletti dai partecipanti al Congresso territoriale tra tutti i soci presenti aventi diritto di voto nel territorio di residenza (o di svolgimento dell’attività se la variazione è stata comunicata alla Sede nei modi e tempi previsti dal presente Regolamento). 

- L’elenco dei candidati verrà pubblicato sulla pagina web dedicata al Congresso territoriale specifico, sarà in ordine alfabetico e riporterà esclusivamente:

Cognome e Nome
Provincia di residenza
Foto (eventuale)

- Ogni elettore potrà indicare fino ad un massimo di 5 (cinque) preferenze.

- Potranno votare solo i soci presenti nelle liste fornite dalla sede al Coordinatore territoriale uscente.

- A votazione dichiarata conclusa risulteranno eletti i candidati che otterranno il numero maggiore di voti. In caso di parità, verrà eletto il candidato con maggiore anzianità associativa e, in subordine, con maggiore età anagrafica. Il Presidente del Comitato elettorale territoriale redigerà il verbale che, insieme al documento ricevuto dalla società che gestisce il voto elettronico, dovrà essere inviato al Comitato Esecutivo.